Roberto Bertuzzi - Pianist

Roberto Bertuzzi, inizia gli studi del pianoforte con la pianista Costanza Ponte, seguono gli studi al Conservatorio di Venezia “Benedetto Marcello” con la pianista Maria Peloso Zambon e con Eugenio Bagnoli, contemporaneamente studia organo con l'organista Francesca Fuga, contrappunto e armonia con il maestro Fabio Fano. Si diploma con il massimo dei voti, seguirà i corsi internazionali di pianoforte e musica da camera ottenendo una borsa di studio presso il gruppo di studio "Fondo Ottorino Respighi" tenuti dal M° Eugenio Bagnoli presso Fondazione “Giorgio Cini” S.Giorgio isola, Venezia. Si perfeziona dal 1992 al 1999 con il maestro Aldo Ciccolini.

Click Here to Add a Title

Studia lettura della partitura (repertorio operistico) con il maestro Luciano Berengo e accompagnatore al pianoforte con la pianista Joyce Fieldsend. Master abilitante presso Facoltà di Scienze Umane (UNIPD) l’Università degli studi di Padova in Didattica, Didattica Speciale e Pedagogia, Pedagogia Speciale. Pedagogia Musicale, Didattica Musicale e Direzione di coro al Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova.


Inizia, già da allievo del Conservatorio l'attività concertistica in qualità di solista, camerista, organista e pianista accompagnatore di cantanti in ambito lirico, suona nei teatri di: Bologna, Modena, Castelfranco, Vittorio Veneto, Frosinone, Ferrara, Palazzo Reale Milano all’estero Austria. Suona per i decentramenti del Teatro la Fenice, sala Maffeiana del Teatro Filarmonico di Verona, per Festivals, Enti, Associazioni, Ateneo Veneto, Sale Apollinee Teatro la Fenice, Sala Giganti Padova, Circoli Artistici Festivals Organistici.


Seguono i concorsi pianistici: il “Premio Venezia” dove si impone come migliore interprete di Schubert. Debutta con la Jugendsinfonieorchester del Voralberg, in qualità di solista, con il concerto per pianoforte e orchestra in la min. op.54 di R.Schumann a Bregenz, ottenendo grande successo di pubblico e di critica. Docente presso MIUR. Collabora in qualità di pianista camerista in gruppi da camera. Ha collaborato con vari docenti di canto lirico per i master di perfezionamento per cantanti e sulla postura, mimica tenuti da John Norris. Ha collaborato in qualità di maestro collaboratore: pianista ed organista d’orchestra nelle stagioni lirico sinfoniche con il “Teatro la Fenice” di Venezia dal 2003 al 2010, maestro stabile dal 2016.


La conoscenza della musica di Guido Alberto Fano lo spinge ad impegnarsi nella divulgazione delle opere per pianoforte di questo musicista incidendo in prima esecuzione assoluta mondiale l'opera integrale per pianoforte, pianoforte ed orchestra, due pianoforti dello stesso Guido Alberto Fano, ottenendo il più alto apprezzamento sulla rivista internazionale "Cd Classica” e “Record Guide of America” le esecuzioni sono state trasmesse per la RAI radio tre e Radio2 Svizzera. Un’altra prima registrazione mondiale in formato compact disc di arie da camera vocali di P.A.Tirindelli con la soprano Roberta Canzian, etichetta “Phoenix”. Con la violinista Silvia Mazzon ha inciso opere per violino e pianoforte di Mario Fagotto. Per la Velut Luna un Cd di arie da camera per canto e pianoforte di Gian Francesco Malipiero, arie da camera di Francis Poulanc e di Vikotr Ulmann con il soprano Susanna Armani.